IL CONTO TERMICO 2.0 CONVIENE

Chiedici una consulenza
ESEMPI DI INCENTIVO
Image

CONTO TERMICO 2.0

Vuoi sostituire un vecchio apparecchio per il riscaldamento della tua casa con uno nuovo?
Scopri com'è facile risparmiare grazie agli incentivi del Conto Termico 2.0

Vuoi sostituire un vecchio apparecchio per il riscaldamento della tua casa?
Scopri com'è facile risparmiare grazie agli incentivi del Conto Termico 2.0

Vuoi sostituire un vecchio apparecchio per il riscaldamento della tua casa con uno nuovo?
Scopri com'è facile risparmiare grazie agli incentivi del Conto Termico 2.0

Conto termico incentivo per la sostituzione camino, stufa e caldaia. Caminetti Carfagna
Servizio pratiche per il Conto Termico Caminetti Carfagna
Conto termico rimborso fino al 65%. Caminetti Carfagna
Incentivo conto termico in 60 giorni nel tuo conto corrente. Caminetti Carfagna

CHE COS’È IL CONTO TERMICO 2.0?

COS’È IL CONTO TERMICO 2.0?

In Italia, il GSE (Gestore Servizi Energetici) assegna incentivi specifici alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili.
Questi incentivi, conosciuti sotto il nome di Conto Termico 2.0, sono contributi in denaro che premiano chi sostituisce un apparecchio di riscaldamento obsoleto, cioè con bassi rendimenti ed alte emissioni, con un apparecchio di ultima generazione che garantisce invece basse emissioni in atmosfera e alti rendimenti energetici.

Grazie al Conto Termico è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo in tal modo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.
In altre parole lo Stato sostiene i cittadini che, in specifiche situazioni e con l’acquisto di prodotti con determinate caratteristiche, aiutano l’ambiente e favoriscono nel contempo anche la diminuzione del consumo energetico globale.

COME VIENE EROGATO IL CONTRIBUTO?

Il Conto Termico 2.0 è un incentivo a fondo perduto, un vero e proprio “assegno” che viene erogato in un’unica rata fino a € 5.000 entro 60 giorni dall’accettazione della domanda di incentivo, in due rate annuali per importi superiori.
Il rimborso viene effettuato direttamente nel Conto Corrente di chi ha sostenuto la spesa.

QUANTO SI RISPARMIA?

Il contributo garantito dal Conto Termico 2.0 per pompe di calore, caldaie e apparecchi a biomassa, sistemi ibridi a pompe di calore e impianti solari termici può raggiungere fino al 65% dell'importo speso e viene calcolato sulla base di 3 fattori:
- potenza del nuovo apparecchio,
- basse emissioni di polveri (il fattore premiante),
- zona climatica in cui viene installato.

Lo scopo è quello di regolamentare le fasce di consumo di energia su tutto il territorio nazionale, identificando zona per zona le temperature medie. Le zone identificate sono 6 e vengono espresse con delle lettere, dalla A (minor consumo) alla F (maggior consumo).

CHI PUÒ ACCEDERE AL CONTO TERMICO?

Possono accedere al Conto Termico 2.0 tutti i Soggetti Privati, intesi come persone fisiche, i Condomini e le Aziende.

Per le Aziende Agricole e le Imprese operanti nel settore forestale è incentivata, oltre alla sostituzione, anche l’installazione di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore a biomassa quali: caldaie, stufe e termocamini a pellet, stufe e termocamini a legna. In tali casi è consentita l’installazione anche come integrazione di un impianto esistente, previa presentazione di un’asseverazione redatta da un tecnico abilitato che, tenuto conto del fabbisogno energetico, ne giustifichi l’intervento.

COME SI INOLTRA LA DOMANDA DI INCENTIVO?

La domanda d’incentivo deve essere presentata esclusivamente in forma digitale sul portale del GSE.
Puoi inserirla in prima persona, in qualità di soggetto responsabile, oppure puoi avvalerti del supporto di un soggetto delegato (Caminetti Carfagna o un tecnico), che si occuperà per tuo conto dell’espletamento di tutte le pratiche burocratiche.

La domanda completa deve essere inoltrata entro 60 giorni dall’ultimazione dei lavori.